Avatar

Marefosca – Serata “DSA: Cosa fare?”

  • 01 Ricreativi Studio Grafico Bologna Marefosca Evento 4 Aprile 2019 DSA Cosa Fare
  • 05 Ricreativi Studio Grafico Bologna Marefosca Evento 4 Aprile 2019 DSA Cosa Fare
  • 02 Ricreativi Studio Grafico Bologna Marefosca Evento 4 Aprile 2019 DSA Cosa Fare
  • 04 Ricreativi Studio Grafico Bologna Marefosca Evento 4 Aprile 2019 DSA Cosa Fare
  • 03 Ricreativi Studio Grafico Bologna Marefosca Evento 4 Aprile 2019 DSA Cosa Fare
  • 01 Ricreativi Studio Grafico Bologna Marefosca Evento 4 Aprile 2019 DSA Cosa Fare
  • 05 Ricreativi Studio Grafico Bologna Marefosca Evento 4 Aprile 2019 DSA Cosa Fare
  • 02 Ricreativi Studio Grafico Bologna Marefosca Evento 4 Aprile 2019 DSA Cosa Fare
  • 04 Ricreativi Studio Grafico Bologna Marefosca Evento 4 Aprile 2019 DSA Cosa Fare
  • 03 Ricreativi Studio Grafico Bologna Marefosca Evento 4 Aprile 2019 DSA Cosa Fare

Marefosca – Serata “DSA: Cosa fare?”

Profilo Aziendale
L’associazione culturale Marefosca, presente sul territorio persicetano da oltre 30 anni, ha come obbiettivo principale la promozione della storia e della cultura locale. Floriano Govoni, direttore dell’associazione, porta avanti questa missione attraverso l’organizzazione di eventi e con la pubblicazione della Rivista Culturale Marefosca e la gestione della casa editrice Marefosca Edizioni. Oltre alle tradizioni persicetane, l’associazione ha recentemente ideato iniziative ed eventi di sensibilizzazione riguardo a diversi temi molto attuali.

Le richieste del cliente
Non è raro che Floriano Govoni si rivolga alla nostra agenzia, punto di riferimento ormai consolidato per lo studio delle campagne pubblicitarie dell’associazione Marefosca. Anche in occasione del suo evento “DSA: Cosa Fare?” si è rivolto noi per chiederci una campagna pubblicitaria cartacea e web rivolta a genitori ed insegnanti.

La nostra risposta
L’argomento dell’evento erano i disturbi specifici dell’apprendimento (noti come DSA), che vedono protagonisti i bambini. Proprio per questo abbiamo usato come soggetto principale della campagna una bambina dall’aria confusa sullo sfondo di un vortice confuso di numeri. Abbiamo voluto così dare un’idea delle difficoltà nell’apprendimento e nello svolgimento dei compiti che hanno i bambini con questo tipo di disturbi. In seguito abbiamo scelto i font e impaginato titolo e informazioni accessorie, il tutto con una grafica piacevole e con colori ben armonizzati tra loro. Infine abbiamo declinato la grafica in manifesti e in volantini, oltre che in un evento Facebook e in una news per il sito dell’associazione. Una campagna chiara, in grado di attirare genitori, famiglie ed educatori, sempre più sensibili al tema trattato.

richiedi informazioni

compila il form sottostante per ricevere informazioni dal nostro incaricato

Dichiaro di aver preso visione alla informativa sulla Privacy e acconsento al Trattamento dei Dati - Leggi INFORMATIVA PRIVACY

Altri clienti editoria

ARTI-giani Calendario 2018 Decima

Anno 2017

ART-igiani Calendario 2018 Decima

[categorie]

In questa occasione, abbiamo giocato sulla composizione della parola “arti-giani” per seguire un'ispirazione simpatica: accostare i grandi capolavori dell'arte ai volti noti dei nostri commercianti decimini.

Leggi tutto

1948: L’ anno della Costituzione Italiana

Anno 2008

1948: L' anno della Costituzione Italiana

[categorie]

L'Associazione ha raccolto tutti i contenuti visivi e testuali, a noi il compito di armonizzarli in un volume coerente e divulgativo.

Leggi tutto

Volume Le Dimore dei Signori

Anno 2004

Volume Le Dimore dei Signori

[categorie]

“… All’inizio del sec. XX il frazionamento tra i diversi compratori del grande latifondo d’Orléans nel Persicetano e i vari passaggi di proprietà di tenute in altre zone della pianura ad ovest di Bologna

Leggi tutto

Marefosca – Romanzo “Da una a 60 candele”

Anno 2017

Marefosca - Romanzo "Da una a 60 candele"

[categorie]

Floriano si è rivolto ancora una volta alla nostra agenzia per l'impaginazione e la campagna di lancio del suo romanzo "Da una a 60 Candele". Inoltre ci ha chiedo di dare vita alle sue parole con una copertina che rappresentasse l'anima del romanzo.

Leggi tutto